Home » Aziende e Prodotti

Disturbi alimentari: superarli con il sostegno psicologico

22 marzo 2013 4.194 views Nessun Commento

Con “disturbi del comportamento alimentare” si indicano tutte quelle problematiche di origine psichiatrica e psicologica, che riguardano il rapporto alterato tra individuo e cibo. Tra questi si stanno diffondendo sempre di più, soprattutto tra le più giovani, l’anoressia e la bulimia nervosa.
Per affrontare queste patologie è necessario un supporto psicologico, che solo un centro specializzato può fornire. Uno di questi è il CCDS, Centro Clinico De Sanctis, struttura specializzata nella diagnosi e cura di varie patologie come quelle, ad esempio, legate all’alimentazione.
E’ una casa di cura dei disturbi alimentari di Roma, che si occupa tra le varie attività, anche della diagnosi e della cura dell’anoressia nervosa e della bulimia, oltre che dell’obesità e del binge-eating. L’operato del CCDS si basa su un approccio integrato, che grazie ad una equipe di 35 specialisti tra psicologi, dietologi, neurologi ed altre figure professionali, permette l’analisi del problema da diversi punti di vista.
La finalità è quella di spaziare tra le varie discipline per giungere alla migliore soluzione, che tenga in considerazione tutti gli aspetti della vita del paziente.
Le terapie proposte infatti, intervengono sul paziente affetto da disturbi dell’alimentazione, dal punto di vista psichiatrico, ma anche nutritivo ed affettivo, con trattamenti individuali, di gruppo e anche coinvolgenti il nucleo familiare. Se si è alla ricerca di una struttura, che permetta di curare la bulimia a Roma, ma anche i disturbi d’ansia, gli attacchi di panico o situazioni familiari assai difficili, la soluzione è certamente il Centro Clinico De Sanctis a Roma.

Lasciaci un tuo commento!

Add your comment below, or trackback from your own site. You can also subscribe to these comments via RSS.

Sii gentile. Non fare confusione. Rimani sul tema. Niente spam.

Per commentare puoi usare questi tag html:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>